L’incubo


Il concetto di incubo che hanno i popoli scandinavi è diverso da quello mediterraneo.

Mentre i latini avvertono l’incubo come un elemento che disturba psicologicamente, frutto dell’immaginazione, delle nostre paure e preoccupazioni, i popoli del nord vivono l’incubo come una reale oppressione fisica, un peso sul petto che può condurre alla morte. E fisica è anche la rappresentazione dell’incubo.

Il termine inglese per incubo è nightmare, in danese è marenatt, in svedese è mardröm, in norvegese è mareritt. In comune, tutti i termini hanno la parola Mare, che all’origine significa giumenta e nel significato esteso si riferisce ad un essere femminile. Mara è proprio questo: un essere femminile, umano o animale, che giunge di notte per opprimere e soffocare le persone, un incubo appunto.

L’iconografia popolare identifica mara prevalentemente nei gatti, troll o donne bellissime che si lasciano avvicinare, pronti a trasformarsi in essere demoniaci per uccidere.

L’ambito sessuale è piuttosto esplicito e in numerosi memorat ricorre la simbologia del coltello per allontanare l’incubo.

Dalle Fær Øer proviene questo antico rito per scoprire la presenza di mara: si prende un coltello e lo si avvolge in un panno, poi lo si passa da una mano all’altra facendolo girare intorno a sé stessi per tre volte (simbologia del cerchio sacro come spazio interdetto al maligno) e si pronunciano delle parole rituali. Se dopo i tre giri il coltello esce scoperto significa che mara non c’è, se il coltello resta avvolto nel panno significa che mara c’è; in questo caso occorre ripetere il rito finché non si verifica l’allontanamento di mara.

Per impedire a mara di avvicinarsi, prima di andare a letto, sarebbe opportuno sistemare le proprie scarpe con il tallone rivolto al letto oppure … si può tenere un coltello sospeso sul letto!

One thought on “L’incubo

  1. Zeropercento scrive:

    che bello, un blog con tutte le storie e le leggende delle popolazioni nordiche.
    mi hai reso felicissimo!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...