Morti e vivi


Come in tutte le culture e le civiltà, innumerevoli sono i racconti e le superstizioni relative ai morti viventi o ai vivi nella terra dei morti: superstizioni sulle bare e il loro peso, le messe notturne dei morti, i riti per invocarli e altro ancora.

Gran parte di queste superstizioni riguardano anche i fantasmi e sono in comune con alcune storie di tipo mediterraneo. Tipicamente nordica, invece, è la figura del fantasma senza testa che quando appare in una fattoria non la lascia più, fino a quando tutti i suoi abitanti muoiono, potendola così occupare e infestare per secoli.

La serie di storielle di fantasmi innamorati o vendicatori la potrete leggere nella sezione del blog (categoria): Racconti popolari e superstizioni nordiche.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...