Vogts villa


Dvergsøya_ Vogst Villa

Dvergsøya l’isolotto di Kristiansand che ospita Vogts Villa, la villa degli “orrori”

Dvergsøya è un isolotto che si trova a largo della costa norvegese nei pressi di Kristiansand. Sull’isola si trova una splendida dimora, Vogts Villa, méta attuale di vacanze Vip e recentemente affittata per un periodo di vacanze dallo stesso principe ereditario Haakon e consorte, Mette Marit, che con i loro figli hanno festeggiato il 37° compleanno del principe.
Ma l’isola ha un passato oscuro di orrori e delitti.

Peder Lefsøn Duersøen fu uno dei primi abitanti registrati sull’isola il quale la gestì dal 1647. il 9 settembre del 1670 sua moglie Maren fu condannata al rogo per stregoneria e fu una delle ultime streghe della storia norvegese. Maren fu arrestata in relazione al naufragio di una nave diretta a Jylland. Una delle donne coinvolte nel caso accusò Maren di aver procurato con arti magiche il naufragio. Maren negò con tutta la sua forza, ma dovette cambiare versione dopo essere stata sottoposta a tortura. A seguito dell’estorta confessione fu condannata al rogo per stregoneria.

Vogts Villa_Kristiansand

Vogts Villa

Un altro episodio a tinte fosche è quello del 1933 quando la villa abitata dall’allora proprietario Jebsen fu bruciata. La casa doveva servire come nascondiglio per un furto di mobili, ma i tre giovani coinvolti nel crimine, in seguito si trovarono in disaccordo; ne risultò una rissa per cui due uccisero il terzo complice che colpito sulla testa svenne, fu poi portato nella piscina dove lo annegarono e infine lo gettarono tra i flutti del fiordo per occultarne il cadavere.

Il passato dell’isola tuttavia non offusca il suo fascino e il suo potere evocativo, tanto da divenire luogo di ispirazione per artisti, musicisti e poeti come Morten Harket (cantante degli a-ha), Håvard Rem e Lene Marlin, i quali hanno tutti trascorso un periodo di lavoro o riposo nella villa sull’isola tempestosa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...