Briganti e fantasmi


In una valle a est di Såtafjell, a Kviteseid, un uomo di nome Herjus Kvalsodd fu aggredito e ucciso da due briganti. Credevano che avesse una borsa piena di pezzi di argento con sé, poiché le sue tasche tintinnavano quando camminava. Esiste ancora una “targa commemorativa” che ricorda il luogo della sua sepoltura e la valle prende il nome proprio dallo sfortunato malcapitato, Herjus Dalen. Ma si dice anche che da allora, ogni vigilia di Natale compare il suo fantasma lungo il tragitto percorso da Herjus quando fu assassinato.

Morteinfossen – La cascata di Morten – nella valle di Eksing prende il suo nome dal venditore ambulante Mortein che fu ucciso e buttato nella cascata da due assalitori. Mortein stava viaggiando con due tipi che lo accompagnarono per un pezzo di strada in montagna, mentre stavano facendo colazione insieme, una delle candele cominciò a sanguinare, allora il venditore ambulante disse: “Non avrete mica intenzione di farmi del male?” Oh no, risposero i due, pur sapendo che Mortein aveva molto denaro con sé. Costeggiando il fiume, uno dei due ceffi prese un bastone e picchiò Mortein. Il denaro, comunque, non lo trovarono perché il venditore se l’era cucito nella giacca e allora decisero di buttarlo tra i flutti della cascata. Prima di morire affogato lo sentirono urlare, stava dicendo loro che se volevano i suoi soldi sarebbe bastato chiederglielo e glieli avrebbe dati. Da allora, la gente che passa da quelle parti sente la sua voce tuonare al di sopra della cascata. Racconta Brita, un testimone: “Anch’io ho sentito la sua voce, quando c’è un certo tempo, le stesse condizioni climatiche del giorno in cui fu assassinato, allora lo si riesce a sentire. Ce ne sono molti qui a Gullbrå che giurerebbero di averlo sentito”.

Tratto da “Mystiske steder” di Ørnulf Hodne, professore di folklore e tradizioni popolari norvegesi dell’Università di Oslo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...