Heile il veggente- racconto con Hug


Si racconta che nel Telemark – una regione della Norvegia – intorno alla metà dell’800 viveva un uomo, un certo Heile il veggente. Era un uomo saggio e ben disposto, ma permaloso se lo si offendeva. Un giorno era in visita in una fattoria e accadde che una delle domestiche lo indispettì. Fu così che, furibondo, uscì di casa e vedendo le scarpe di legno della domestica, messe fuori ad asciugare, ci sputò sopra pronunciando delle parole. La ragazza se ne accorse, prese le scarpe con lo sputo di Heile e le diede al maiale per farci giocare: il maiale lecca, così, le scarpe con lo sputo e subito l’incantesimo ebbe effetto e il maialino cominciò a correre dietro ad Heile. Quando l’uomo si ritrovò con un maiale tra le braccia, lo scaraventò a terra, lo picchiò e gli gridò: “Va via!, non sei tu quello che volevo!”.

Quella volta andò male, ma sempre Heile fu il protagonista di un’altra storia che lo vuole abile e vittorioso incantatore di ragazze…

Heile giunse a Næss, dove si stava festeggiando con danze e canti. Heile chiese ad una fanciulla di ballare con lui, ma quella rifiutò; allora lui la guardò intensamente negli occhi e poi andò a sdraiarsi su di un letto. Dopo poco la ragazza avverte un desiderio irresistibile e sparì. Il mattino seguente, la gente del villaggio scoprì che la ragazza aveva trascorso tutta la notte con Heile al fianco del quale giaceva nuda. Quando la ragazza si svegliò e riprese coscienza, capì l’accaduto e scappò furibonda seguita dalle risate dei suoi compaesani.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...