Håvard Rem


Håvard Rem (nato nel 1959) ha debuttato nel 1977 con la raccolta di poesie Kall på heltene (Invocate gli eroi), alla quale hanno fatto seguito altre dieci raccolte: l’ultima risale al 2000 (Tesktmeldinger).
Ha scritto anche saggi, biografie e opere per il teatro. È stato curatore di raccolte antologiche di prosa e di poesia. Scrittore incisivo e carismatico riscontra molto successo in patria e all’estero. Artista trasversale e amante della musica di Leonard Cohen e Bob Dylan, ha collaborato con pittori, scrittori e musicisti norvegesi e di fama internazionale.
Le poesie e i testi per canzoni di Rem sono stati utilizzati da gruppi e musicisti norvegesi e internazionali quali Gulli Briem (Mezzoforte – Islanda), Gisle Kverndokk, a-ha (gruppo norvegese di calibro internazionale), Morten Harket (cantante del gruppo a-ha), Kaizers Orchestra, Vamp, Jørn Hoel, Silje Nergaard e Ørkenkjøtt.
 
Bibliografia:

Poesia

Kall på heltene (Invocate gli eroi – 1977)
Bruddstedet (Punto di rottura – 1978)
Sist jeg løp på deg (Alla fine sono corso da te – 1981)
Et lykkelig år av min ungdom (Un anno felice della mia giovinezza: poesie e racconti – 1982)
Bak dør på gløtt (Dietro la porta socchiusa -1985)
Karl Johans åpenbaring (La rivelazione di Karl Johan – 1987)
Galgeland (Il Paese della forca – 1991)
Øvelser i grensesetting (Esercizi di demarcazione dei confini – 1993)
Taksameteret går (Il tassametro scorre: Un’antologia di poesie dal 1977al 1996 – anno di edizione 1996)
Dvergmål Et rytmisk dikt: Eco. Poesia ritmica – 1999)
Tekstmeldinger (Messaggi di testo – SMS – 2000)
Antologia di poesie. Edizione araba (Damasko, Marrakech, 2000)
Antologia di poesie. Edizione russa (Mosca, 2002)
100 poesie e una favola. Un’antologia. Edizione Italiana (Roma, 2011 si può acquistare al seguente link: HIC SUNT LEONES PRESS 

Saggi

Den femfotete kamel: Artikler om poesi(L’Amleto giambico: saggi sulla poesia – 1991)
Bob Dylan: en monografi(Bob Dylan: una monografia – 1999)
Himmelsk: Mat og mirakler i Midtøsten(Celestiale: Cibo e miracoli nel Medio Oriente con foto di Knut Bry – 1999)
Erik Mykland: oppvekst, livsstil…(Erik Mykland: adolescenza, stile di vita, EM 2000, stile di gioco“ – biografia del calciatore Erik “Mygge” Mykland, la “Zanzara”– 2000)
Blå(Blu con illustrazioni di Kjell Nupen, foto di Knut Bry -2002)
Søren Kierkegaard(2002)
Aril Edvardsen: et selvopplevd portrett(Arild Edvardsen: autoritratto – 2004)
Staff(“Staff” – biografia dell’avvocato più controverso della Norvegia– 2005)
Fred. Reise etter krig(Pace. Viaggio nel dopoguerra con foto di Marcel Lelïenhof – 2006)
Togreiser(Viaggio in treno – 2009)
Peter Pilný: Historien om Bjarte Baasland(Peter Pilný: Storia di Bjarte Baasland – 2009)
Innfødte skrik: norsk svartmetall(Urlo innato: storia della musica black metal norvegese – 2010)
Forbyttet(Scambio – 2010)

Cantautorato

Poetenes evangelium (musica di Øivind Varkøy, voce: Morten Harket – 1993)
 

 
Wild Seed (musica e voce: Morten Harket – 1995)
 

 
Kom ut og lek (voce: Steinar Albrigtsen, Jørn Hoel, Magnus Grønneberg, Morten Harket – 1995)
 

 

 
Begå ÆnesenEn Æ’ndals-ræpp (musica: Bjørn Jørgensen – 1996)
Vogts Villa (musica/voce: Morten Harket – 1996)
 

Minor Earth, Major Sky (A-HA – 2000. Brano: “To let you win”)
 
Drammaturgia (testi teatrali)
Jødenes konge: et julespill (Il re dei Giudei: una rappresentazione natalizia – 1991)
 
Drammaturgia (rappresentazioni teatrali/adattamenti)
Jødenes konge: Et julespill(Il re dei Giudei: una rappresentazione natalizia – Agder Teater, 1991)
Stor-Rones: Et spill om Kjeøya(Stor-Rones: un dramma su Kjeøya 1992)
Messias-monologene I-III(I monologhi del Messia I-III c/o Den Nationale Scene, 1999-2001)
 

Fiction

TvillingbrødreneEt eventyr (I gemelli: una fiaba – 1995)
 
Traduzioni e Rielaborazioni
 

Prosa (traduzioni)

Seier gjennom lovsang(Vittoria di un cantico di Merlin Carothers – 1980)
Videre med Herren(Insieme al Signore di Bob Mumford – 1980)
Gåten Knut Hamsun(L’enigma Knut Hamsun di Robert Ferguson – 1990)
Seidelin gjenforteller Bibelen(Seidelin racconta la Bibbia di Ann Elisabeth Seidelin – 1992)
Vannmerke(Confine liquido di Josef Brodskij – 1993)
 

Poesia (saggi)

Tilegnet den usynlige verden(Del mondo invisibile di Walt Whitman – con introduzione di Kurt Narvesen – 1984)
Kjærlighet og hat: Et utvalg(Amore e odio: un’antologia di Leonard Cohen – 1988)
Slavenes energi(L’energia degli schiavi di Leonard Cohen – 1989)
 
Poesia (album musicali)
Hadde månen en søster: Leonard Cohen på norsk(Se la luna avesse una sorella: Leonard Cohen in norvegese. Voce: Kari Bremnes, Sidsel Endresen, Claudia Scott, Somebody’s Darling, Kirsten Bråten Berg, Kristin Solli – 1993)
Aleine om høstenHank Williams på norsk (Da solo in autunno: Hank Williams in norvegese. Voce: Vibeke Saugestad, Jonas Fjeld, Gunn Heidi Larsen, Sondre Bratland – 1995)
Fredløs: Bob Dylan på norsk(Senza pace: Bob Dylan in norvegese. Voce: Åge Aleksandersen – 1997)
Flux: William Shakespeare på norsk(Flusso: William Shalespeare in norvegese. Voce: Elisabeth Karsten – 1999)
 
Teatro (saggi tradotti)
Ekte Dylan(Il vero Dylan di Sam Shepard – Arken, 1988)
Det siste karneval(L’ultimo carnevale di Derek Walcott – Solum, 1995)
 
Teatro (rappresentazioni)
Cyrano de Bergerac di Edmund Rostand (Con introduzione di Pål Løkkeberg e Torstein Bugge Høverstad – Trøndelag teater, 1984)
Hamlet di William Shakespeare (c/o Rogaland teater, 1986)
Romeo og Julie di William Shakespeare (c/o Rogaland teater, 1986; Den Nationale Scene, 1999; Riksteatret, 2003; Nationaltheatret, 2010)
Ham Hamlet di William Shakespeare/Poul Borum (c/o NRK Ungdomsteatret, 1988)
En god dør trenger ingen lås di Morten Jansson (Una buona porta non ha bisogno di lucchetti, c/o NRK Ungdomsteatret, 1989)
Så lenge smerten er usynlig di Dorrit Willumsen (Finché il dolore è invisibile c/o NRK Radioteatret, 1994)
Satans kvinnfolk di Benedicte Adrian/Ingrid Bjørnov (Le donne di Satana c/o Holmenkollen, 1994)
Rent: En rock-opera di Jonathan Larson (Puro: opera rock c/o Trøndelag teater, 1999)
Spring Awakening (c/o Oslo Nye, 2010; Trøndelag teater, 2010)
 

Antologie

I korthet: Atten norske aforistikere (In breve: diciotto aforisti norvegesi – 1986)
Samtaler med Jens Bjørneboe 1951-1976 (Conversazioni con Jens Bjørneboe – 1987)
Poetenes evangelium (Poetenes Evangelium – Il Vangelo di Gesù nella poesia norvegese” tradotto in Italiano da Annalisa Maurantonio ed edito nel 2002 per Edizioni dell’Oleandro – antologia di poesie. Illustrazioni di Bjørn Bjørneboe – 1991) NUOVA EDIZIONE SU HIC SUNT LEONES PRESS
Mann! Bibelske mannsbilder (Uomo! Gli uomini biblici con foto di: Morten Krogvold – 2000)
100 dikt om krig (100 poesie di guerra – 2003)
Tingene er dine øyne / Tingene er dine øjne / Tingene er dine ögonSkandinaviske dikt og sangtekster 1600-2000 (Le cose sono i tuoi occhi – Poesie e canzoni scandinave dal 1600 al 2000 – 2009)
Kahlil Gibran – Et illustrert utvalgt (Kahlil Gibran – Antologia illustrata. Traduzione e commenti di Håvard Rem – 2011)
Premi e riconoscimenti
Cappelenprisen (Premio Cappelen – 1987) per Karl Johans åpenbaring
Aust-Agder fylkes kulturpris (Premio alla cultura della regione Aust Agder – 1993)
Kultur- og kirkedepartementets pris for barne- og ungdomslitteratur Billedbokprisen (Premio del ministero cultura e religione per giovani e bambini e Premio per le migliori illustrazioni – 1995) per la fiaba Tvillingbrødrene
Premio dell’anno Spellemannprisen 1995 con «A Kind of Christmas Card» (insieme a Morten Harket)
 
PROSSIMA USCITA (8 febbraio 2012) LA RACCOLTA DI POESIE “30,40,50”
 
 
 
HANNO DETTO DI LUI:

A proposito di “Dvergmål” (ECO[1] – raccolta di poesie del 1999):

“ Håvard Rem è sorprendentemente padrone nella difficile arte di scrivere sonetti “

Hans H. Skei, recensione quotidiano Aftenposten

A proposito di “Øvelser i grensetting” (Esercizi di demarcazione dei confini – raccolta di poesie del 1993)

“ In questa sua nuova raccolta di poesie, emerge come poeta significativo per la nostra generazione “

Henning Hagerup, recensione rivista Klasselampen

A proposito di “Bak dør på gløtt” (“Dietro la porta socchiusa”, raccolta di poesie del 1985)

“ Håvard Rem coglie sovranamente gli aspetti della morsa di ferro della generazione del ’68 nella vita letteraria norvegese”

Ingar Sletten Kolloen, recensione quotidiano Aftenposten

A proposito di “Et lykkelig år av min ungdom” (“Un anno felice della mia giovinezza” raccolta di poesie del 1982)

“Håvard Rem è un eminente dono della natura in grado di seguire i pensieri di Hamsun, Mykle, Axel Jensen con la deriva della parola, a lunghi sorsi “

Jan Erik Vold, recensione rivista Vinduet

A proposito di “Sist jeg løp på deg” (“Alla fine son corso da te”, raccolta di poesie del 1981)

“Una delle poche e piacevoli sorprese della stagione poetica norvegese … una raccolta di poesie calda e giovanile, eppur tortuosa e saggia, fa’ di Håvard Rem un uomo che ha la stoffa per diventare un grande poeta “

Jan Erik Vold, recensione quotidiano Dagbladet

A proposito di “Kall på heltene” (“Chiamate gli eroi” raccolta di poesie del 1977)

“Attenzione prego ! … con Håvard Rem è nata una forza immaginativa e un raro impulso di novità nella nostra poesia e nella nostra vita spirituale”

Eilif Strame, recensione quotidiano Aftensposten


[1] Il termine Dvergmål – che significa “Eco” – se lo si volesse tradurre letteralmente sarebbe “Il linguaggio del nano”.  Così come in italiano la parola deriva dalla mitologia, anche in norvegese il termine ha origine nella mitologia nordica: la voce del nano.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...