La Regina Lovisa


La donna dal cranio allungato – uno dei simboli dell’Islanda – sembra trovare conferma in una illustrazione di Eggert Olafsson e in brani di poesia di Ofsjónir. L’illustrazione riguarda il funerale della regina Lovisa, nel 1752.

Era previsto un film sulla sua storia, ma pare che per i costi esosi sia stato rimandato. La stampa è tuttavia stata pubblicata in Danimarca e in una versione latina. Si legge nella 4° Sezione:
« Nel fondo valle, dove il fiume sfocia, una donna è seduta su una pietra. Sopra la sua testa è scritto “Islanda”. Indossa uno stretto corpino nero, la cintura d’argento, leggere scarpe ai piedi, una piccola collana al collo, la testa fasciata di seta nera e il cappello delle donne con lo scudo d’argento. Questa donna prova evidente dolore, appoggia la mano sinistra sotto la guancia e alza gli occhi al cielo. Con la mano destra indica una mucca e un cieco i simboli della fertilità e della capacità di rimanere legati alle cose concrete »

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...