Lettera a Jonas Lie (estratto). Copenaghen 1887


…Appena terminato il romanzo (Sjur Gabriel), mi sono sentita incredibilmente insicura e abbattuta. Ho lavorato talmente sodo per poterlo fare come desideravo e come sarà anche il seguito.

Durante il lavoro ho avuto molti ripensamenti e ho avuto tanta ansia e timore. Mio marito mi ha consolato e incoraggiato con la sua competenza, ma anche lui si stancava spesso di quel “maledetto dialetto”, perché non riusciva a capire tutto o comunque ne comprendeva molto poco.

Deve credermi, ho lottato e faticato anch’io con quel dialetto. E pensi che quando credevo di esserci riuscita, venivo demolita da Hans Ross – che mi scriveva perché le sue orecchie erano straziate dagli errori di genere e di declinazione, che avevo fatto in quantità notevole. Ho promesso a me stessa che non mi sarei più imbarcata in una cosa del genere – per nessuna cosa al mondo…

Ebbene, ora temo di annoiarLa e di intrattenerLa troppo a lungo, ma non posso negarmi la soddisfazione di raccontarLe come è andata, come è successo che ho scritto “Sjur Gabriel”. Ero intenzionata a scrivere un racconto su un giovane, di cui si ho sentito raccontare sin dall’infanzia, e che è morto studente a 18 anni. Dopo essere arrivata a un certo punto del racconto, dovevo pur raccontare il passato dei suoi genitori. Sono risalita al loro passato con l’intenzione di pubblicare altri due volumi, ognuno per ogni generazione. Dopo aver scritto un bel po’ sui genitori, dovevo anche ritrarre il passato dei loro progenitori e così sono risalita ai nonni del ragazzo, che sono Sjur Gabriel e Oline. Così ha senso che a questo primo libro faccia seguito un secondo e che possano essere letti allo stesso tempo ognuno come una storia a sé, indipendentemente dal fatto che siano correlati.

Se solo riuscissi a finirlo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...