Åsmund Frægdegjeva (Åsmund den navngjetne – berømte) – Åsmund il degno di nota, l’illustre


Åsmund, il degno di nota appartiene al gruppo di ballate magiche con elementi sovrannaturali. Il termine “Frægdegjeva” si presta a diverse interpretazioni anche in norvegese, ma la radice del soprannome “Fræg” si riferisce indubbiamente alla fama, all’essere famosi, rinomati, degni di considerazione e rispetto.

Di seguito lo spartito e due versioni musicali:

aasmund-ny12

Video: Irlands Konge Bold (Il re d’Irlanda disse…)

Video Langt nord i Trolleboten (Lassù nella terra dei Troll )

Trama

Åsmund è un forte, aitante e meraviglioso eroe che salva la vita della principessa irlandese Ermelin (Irmelin, nella versione irlandese) combattendo e sterminando i Troll (giganti) di Monte Troll.

La principessa viene rapita dai malvagi troll e il re disperato chiede l’aiuto di Åsmund pregandolo di liberarla, ma deve recarsi a Trollebotten, un luogo tetro, dove il sole non splende mai (alcuni studiosi lo identificano con le isole Svalbard). Åsmund riesce a trovare la bella principessa e a liberarla dai troll, non senza affrontare una battaglia estenuante dove: «fiumi di sangue scorrevano impetuosi», come recitano i versi.

«Alto si erge sopra tutti i giganti della montagna

Colui il quale con occhi di brace

Riportò a Trollebotten la pace

Laddove fiumi di sangue a fiotti scorreva»

Tra le diverse varianti, si propone l’inizio di un brano tratto dalla tradizione norvegese:

Det var Irlands konge bold, han tala til sine menn:

“Kven skal nord i Trollebotnen og hente mi dotter heim?”

Der er ingen dagen.

“Høyrer du, Åsmund Frægdegjæva, du er den frægast’ i londo;

du skal nord i Tollebotnen og løyse mi dotter or vondo.

Der er ingen dagen.

Du skal få fru Ermelin, ho er så vent eit viv,

vil du nord i den mørke heimen og våge for henne ditt liv.”

Der er ingen dagen.

“Og vil du gjeva dotter di, den vene fru Ermelin,

så fer eg nord i den skume heimen som ingi soli skin.”

Der er ingen dagen

 

C’era una volta un re d’Irlanda, che ai suoi uomini disse con voce accorata:«Chi vuole andare a Trollebotten e riportare nella sua dimora la mia figliuola adorata?»Nelle terre in cui non v’è giorno. 

«Ascoltami Åsmund, tu sei il più degno e il più nobile di tutti

Andrai a nord verso Trollebotten per liberare mia figlia dai bruti»

Nelle terre in cui non v’è giorno.

 

Avrai in sposa madamigella Ermelin, colei che attende la libertà,

ti dirigerai a nord nel regno dell’oscurità

e metterai a rischio la tua vita per lei.»

Nelle terre in cui non v’è giorno.

«Se tu davvero mi darai tua figlia in sposa, Ermelin la radiosa,

andrò a nord, nel regno delle tenebre dove il sole non sorge mai».

Nelle terre in cui non v’è giorno.

Fonte: MUSIKKROM – Trad. © Annalisa Maurantonio

Per l’ascolto dell’Mp3 eseguito dalla soprano Siri Randem Mp3 nr. 19

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...