Hedmark

L’abito dell’ Østerdal

Hedmark bunad per uomini

Le singole parti di questo costume sono attentamente ricostruite sulla base di un indumento risalente circa al 1830 – 1840, e utilizzato nel distretto fino al 1860-70. Il comitato per la ricostruzione degli abiti tradizionali di Elverum ha completato la ricostruzione nel 1986 ricevendo il diploma e il riconoscimento ufficiale dal Consiglio nazionale per il recupero del costume tradizionale. Sia per il lavoro a mano che per l’implementazione apportata nel taglio, questa ricostruzione ha ricevuto molti apprezzamenti. Il gilet e il pantalone al ginocchio sono in bigello nero. L’abito deve essere cucito a mano e su misura.

Il costume tradizionale del Sør-Østerdal

Abiti semplici risalenti al XVII-XVIII secolo sono alla base della realizzazione di questo costume. Nel 1920, cominciò il lavoro di ricostruzione storica per creare un costume sulla base dei materiali conservati in gran parte nel Museo del Costume di Glomdals. Ma solo a partire dagli anni ’60 in poi, il comitato del Costume tradizionale di Elverum ha elaborato un costume quanto più simile possibile all’originale: la foggia, i materiali e soprattutto la tecnica di orlatura sono propri delle manifatture originali. Il costume ha diverse variazioni nella scelta della stoffa e perciò si adatta alle richieste più specifiche. Ma principalmente, il costume – per via delle sue tipicità di taglio e orlatura – è per la maggior parte cucito e ricamato rigorosamente a mano.

Come variante (foto in basso) al posto della camicia e del gilet si può indossare un Lasketrøye (giacchino)

Sør Østerdal- variante

fonte: Norskflid

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...