Ricette di antipasti norvegesi

Il buffet freddo (smorgasbord) è una caratteristica di tutti gli hotel e i ristoranti norvegesi. È un modo popolare e comodo per intrattenere gli ospiti in attesa del piatto principale. Alcuni di questi “antipasti” sono spesso abbondanti e valgono da soli come primi piatti o zuppe. Per un autentico antipasto norvegese, il salmone, il merluzzo e una varietà di aringhe marinate non devono mancare.

Le alici marinate soprattutto – “il tesoro d’argento dei mari” – erano importanti nella dieta di un tempo. Lo sono tuttora, servite in svariati modi, ma come antipasti e non più come portata principale.

Gammeldags sursild (aringhe marinate alla vecchia maniera)

Ingredienti: 4 aringhe salate, 2-3 cipolle, un cucchiaino di pepe in grani, 1 cucchiaino di semi di mostarda, 8-10 chiodi di garofano, 5-6 bacche di pimento, una foglia di alloro, 2 dl di aceto (7° vol) 4 dl di acqua fredda, 3 dg zucchero.

Procedimento: immergete le aringhe in acqua per 1-2 ore, pulite, filettatele e tagliatele a strisce sottili di circa 1,5 cm. Tagliate la cipolla ad anelli sottili. Ponete le aringhe in un recipiente, cospargetele con le spezie e la cipolla, coprite con l’aceto, l’acqua e lo zucchero. Mescolate fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Lasciare a riposo per almeno un giorno.

Aringhe in salsa agrodolce di pomodoro

Ingredienti: 3-4 aringhe salate oppure 6-8 filetti di aringhe fresche, 1 cipolla, 2 fette di cetriolo, una foglia di alloro, una manciata di chiodi di garofano, 1 dl ketchup, 1 dl di olio di soia, aceto, 2 cucchiaini di zucchero.

Procedimento: Immergete in acqua le aringhe per 1-2 ore. Pulite e sfilettate. Asciugatele bene e tagliatele in pezzetti piccoli. Mescolate insieme il ketchup, l’olio e l’aceto fino a creare una crema vellutata. Aggiustate di zucchero. Aggiungete nella salsa le aringhe insieme alla cipolla e al cetriolo finemente tagliati. Mescolate bene e infine aggiungete la foglia di alloro e i chiodi di garofano. Lasciate riposare in luogo fresco per circa una settimana.

Aringhe alla salsa di curry

Ingredienti: 4-6 filetti di aringa già riposati in acqua, 165 g di maionese, circa 1 dl panna acida, 1-2 cucchiaini di polvere di curry, 2 uova sode.

Procedimento: Mescolate la maionese con la panna acida e aggiungete il curry. Tagliate le aringhe in strisce diagonali di 2-3 cm di larghezza. Mescolate le aringhe con la salsa. Mettete da parte qualche aringa per decorazione. Disponete le aringhe con la salsa in un piatto da portata, decorate con le uova sode tagliate a fette e le aringhe messe da parte.

Aringhe alla panna

Ingredienti per 4 persone: 350g di aringhe affumicate, 1 cipolla, 1 bicchiere di panna da cucina, 1 cucchiaio di capperi, 1 cucchiaio di aceto, pepe.

Procedimento: dopo aver tagliato le aringhe a filetti, disponete su un piatto di servizio. Quindi sbucciate e tagliate la cipolla ad anelli e decorate i filetti di pesce. Cospargeteli con i capperi, condite con l’aceto e il pepe, aggiungete infine la panna e lasciate al fresco per una mezz’ora prima di servire.

Salmone affumicato con uova strapazzate

Il salmone affumicato viene tradizionalmente servito con le uova strapazzate in Norvegia, non vi è tavolo da buffet che si rispetti senza questa pietanza.

Tagliate il salmone affumicato in fettine sottili e disponete le fette arrotolate su un piatto insieme alle uova strapazzate a regola d’arte (né troppo liquide, né troppo asciutte) e servite a temperatura ambiente. Guarnire con aneto o prezzemolo.

Gravet laks (Salmone “sepolto” marinato)

Le proporzioni per ogni chilo di pesce: 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di pepe, aneto in abbondanza preferibilmente fresco, ma va bene anche essiccato.

Preparazione: con il metodo della marinatura, il pesce dovrebbe prima essere congelato: è più facile sfilettarlo dopo. Non togliete la pelle, rende più facile tagliarlo prima di servire. Se acquistate i filetti già pronti, manteneteli nel congelatore per un giorno prima di iniziare la procedura.

Mescolate il sale, lo zucchero e il pepe. Cospargete bene il pesce con l’aneto. Ponete i filetti a coppia (lato pelle contro lato pelle) in una grande teglia cosparsa con il fondo cosparso di aneto. Poggiate un peso leggero sopra i filetti. Lasciate marinare per due giorni, girando i filetti due volte al giorno.

Servire il salmone a fette sottili, guarnito con aneto. Il piatto si accompagna solitamente con la mostarda. Se servito come piatto principale, accompagnatelo con un purè di patate, se invece lo servite a pranzo accompagnatelo con del pane integrale.

Frittata di formaggio e prosciutto

Ingredienti per 4 persone: 4 uova, 4 cucchiai di acqua, ½ cucchiaino di sale, 200 gr di formaggio tipo Emmenthal o Jarlsberg, 2-3 cucchiaini di porro affettato sottilmente, 75-100 gr di prosciutto cotto a dadini o wurstel affumicato, burro o olio di oliva per la frittura.

Procedimento: sbattere le uova in acqua e sale. Sciogliere il burro necessario per la frittura e versare il composto di uova, cospargete sulle uova in cottura il formaggio e il prosciutto o wurstel a dadini e il porro. Mettete un coperchio sulla padella e lasciate cuocere per 6-8 minuti a calore basso o medio. Questa frittata può essere servita con del pane se presentata come una zuppa o con patate fritte e insalata come piatto di portata principale.

Salumi con panna acida

Il prosciutto, il salame di montone e le salsicce affumicate di vario tipo sono da sempre dei capisaldi della dieta norvegese. Possono essere accompagnati in una varietà di modi diversi, incluse le uova strapazzate, la panna acida, un’insalata fredda di patate o semplicemente con il pane. I salumi vengono preferibilmente consumati nel periodo estivo serviti con patate novelle o altre verdure fresche di stagione e rappresentano il tipico sapore delle estati scandinave.

Trota “vetrata”

Ingredienti per 4 persone: 1 trota intera (circa 1,5 kg); per ogni litro d’acqua: 2 cucchiaini di sale, una foglia di alloro, 8 grani di pepe, 1 fetta di limone, 1 bustina di gelatina in polvere, 5 dl di acqua. Guarnizione: prezzemolo, aneto fresco, fette di limone.

Procedimento: Scegliete un tegame che possa contenere la trota intera disposta a semicerchio sul fondo. Ponete il pesce con il dorso verso l’alto. Ricoprite d’acqua e aggiungete tutte le spezie. Portate ad ebollizione. Il pesce deve rimanere in cottura circa 8 minuti. Rimuovere il tegame dal fuoco e lasciare raffreddare. Si può conservare così anche per 1-2 giorni nel frigorifero.

Per 1 trota da 1,5 kg bollitura per 5 minuti

Per 1 trota da 1,5 a2,5 kg, bollitura per 8 minuti

Per 1 trota da 2,5 a3 kg bollitura per 10 minuti.

Ora, sciogliete la gelatina o colla di pesce. Togliete il pesce dal tegame, incidete lungo la spina dorsale fino alla coda e intorno alla testa. Sollevate la pelle e delicatamente “sfilatela” lasciandola solo sulla coda e la testa. Rimuovete la striscia di grasso lungo la pinna dorsale. Lasciate rassodare il pesce prima di porlo sul piatto da portata. Quando la gelatina inizia ad ispessirsi, avvolgetela intorno al pesce. Assicuratevi di ricoprirlo tutto, perché questo eviterà di asciugare troppo il pesce. Guarnire con le fette di limone, il prezzemolo e l’aneto fresco.

Composizione di uova e caviale

Le uova e le uova di pesce sono spesso una combinazione deliziosa. Le proporzioni sono 1 uovo per un cucchiaino di caviale a persona. La seguente composizione è buona nell’aspetto e nel sapore.

Ingredienti per una porzione: 1 cucchiaino di caviale di salmone o trota salmonata, 1 cucchiaino di caviale di giallo, un cucchiaino di caviale nero, 1 uovo sodo (cotura 8 minuti) tagliato a metà, un cucchiaino e mezzo di panna acida, 2 cucchiaini di cipolla rossa tagliata ad anelli.

Procedimento: disponete l’uovo, il caviale, la panna acida e gli anelli di cipolla sul piatto di portata. Servite con pane tostato, burro e un bicchiere di birra.

Insalata di gamberetti al coriandolo

Ingredienti: un piede di lattuga, 3 scalogno, 1dl ½ di crème fraîche, 3 dl di crema montata, 2 dl do pomodori pelati e senza semi, gamberi sgusciati, coriandolo fresco.

Procedimento: lavate bene le foglie di lattuga e ponetele in una ciotola. Montate la crema e mescolarla alla crème fraîche. Tagliate sottilmente lo scalogno e i pomodori e con una forchetta incorporateli delicatamente nella crema insieme ai gamberetti freschi sgusciati e al coriandolo. Riversate il composto nella ciotola di lattuga. Guarnite con coriandolo fresco o prezzemolo.

Insalata estiva

Ingredienti: 1 radicchio rosso o lattuga lollo, 6 pomodori, ½ cetriolo, una manciata di funghi, un ciuffo di ravanelli, 150 g di prosciutto cotto, 150 gr di formaggio Jarlsberg o simile, 4 uova.

Ingredienti per il condimento: 3 dl di panna da cucina, 165 gr di maionese, un ciuffo di erba cipollina, ½ bulbo di finocchio o un ciuffo di crescione, 100 gr di mandorle tritate, pepe.

Procedimento: per prima cosa preparate il condimento. Tagliate finemente il finocchio, erba cipollina e le mandorle, cospargete di pepe. Montate la crema mescolata alla maionese. Unite al composto cremoso le erbe e le mandorle.

Bollite le uova per 8-10 minuti. Sgusciatele e dividetele in quarti. Pulite la lattuga (meglio se utilizzate diverse qualità). Tagliate i pomodori, il cetriolo e il ravanello. Tagliate il formaggio a cubetti e il prosciutto a listarelle. Disponete i pomodori insieme alla lattuga, al cetriolo, al ravanello, al formaggio, prosciutto e uova. Versate separatamente il condimento. Servite con pane francese (baguette).

Composizione di formaggi

Un buon buffet norvegese deve comprendere una selezione di formaggi. Sceglietene di diversi tipi e decorate il piatto di portata con frutta fresca, ravanelli, fettine di pere e kiwi, uva, sedano.

Tutte le ricette sono tratte dalla brochure “Taste of Norway” redatta dal Ministero degli affari esteri norvegese in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura norvegese. Le foto sono indicative

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...