Raccolta di canti natalizi norvegesi

Glade Jul (“Astro del ciel”)

Ogni Paese ha i propri canti natalizi tradizionali. Il famoso “Tu scendi dalle stelle” scritto da Sant’Alfonso de’ Liguori, ha origini ancor più antiche nei canti tradizionali popolari napoletani “Quann’ nascette o’ Ninno” dai quali lo stesso Sant’Alfonso trasse ispirazione. Nel tempo numerose sono state le rivisitazioni e gli adattamenti armonici.

Anche la Norvegia,  ha una ricca e lunga tradizione di canti natalizi la maggior parte sono salmi, altri nascono proprio dalla cultura e tradizione scandinava e altri sono ripresi dalla tradizione internazionale e tradotti in norvegese come Astro del Ciel (Glad Jul). Una particolarità tutta norvegese è l’aver inventato canti natalizi esclusivamente per bambini (alcuni esempi sono riportati anche in questa pagina).

canti tradizionali di Natale sono tutti belli e contribuiscono a creare quella magia e quel calore umano e familiare che solo il Natale riesce ancora a infondere in ciascuno di noi, anche solo nei ricordi, anche se non è vissuto più con la purezza e l’innocenza dei bambini, anche quando ci si sente abbruttiti dalle prove e dalle tempeste della vita, anche nella solitudine e nella paura, il Natale riesce sempre a far trovare dentro di noi un barlume di luce, il sogno, la serenità, il sorriso fosse anche quello degli altri che ci invitano a sorridere, almeno una volta, ancora una volta.

En Stjerne skinner i natt (“Una stella splende questa notte” – cantata da Oslo Gospel Choir)

Deilig er jorden (“Bella è la terra…” – tra i più antichi inni natalizi)

Mitt hjerte alltid vanker (salmo “Il mio cuore che vaga…” cantata da “Oslo Gospel Choir”)

Mitt hjerte alltid vanker (con testo)

Mitt hjerte alltid vanker (cantata da Morten Harket e il coro delle voci bianche “Sølvguttene” – 1987 – dal minuto 1:00)

Det lyser i stille grender  (“Risplende nella quiete…”)

I en natt (“In una notte” di Bjørn Eisvåg)

Jul i svingen (“Natale alle porte”)

Vi tenner våre lykter (“Accendiamo le nostre candele quando scende la notte” di Sølvin Refvik e Hilde Myran)

Tenn lys (“Accendi una candela” cantata da Eli e Terje)

Nå tennes tusen julelys (“Si accendono mille candele di Natale” cantata da Veronica)

Nordnorsk Julesalme (Salmo natalizio della Norvegia Settentrionale – cantata da Hanne Krogh)

Julekveldvisa (Filastrocca di Natale – cantata da Maj Britt Andersen)

Romjulsdrøm (“Sogno di Natale” – cantata da Maj Britt Andersen)

Å helga natt (O Holy night / O notte santa – cantata in svedese da Jan Werner)

På låven sitter nissen (“Il folletto siede sul covone a mangiare la sua pappa di natale”)

Putti Plutti Pott – Hei jå nå er det jul igjen (dal musical Putti Pluti Pott –  E’ di nuovo Natale)

Julemorgen (“Il mattino di Natale” cantata da Nissa e Elisabeth)

Bjelleklang (Jingle Bells in norvegese – cartone animato con testo)

Så går vi rundt om en enebærbusk (Girotondo intorno all’albero di Natale – canto per bambini)

Altri canti

Kirsten Bråten Berg è una interprete e musicista che nel 1991 ha pubblicato l’album “Juletid – Tempo di Natale”, una raccolta di canti natalizi norvegesi molto antichi, alcuni risalenti al Medioevo fino al 1600 e salmi del 1700, che uniti formano il racconto della natività come un’unica grande narrazione nel tempo, con musiche e melodie che si legano le une alle altre anch’esse come una narrazione temporale.

L’album è impreziosito dai musicisti Hallvard T. Bjørgum (che suona il violino e il violino di Hardanger) e Eilert Hægeland all’organo harmonium.

I brani sono i seguenti (i minuti a fianco indicano la durata del brano rispetto al video sottostante):

[00:00] I denne søte juletid – In questo dolce tempo di Natale
[04:19] Et barn er født i Betlehem – Un bimbo è nato a Betlemme
[07:29] Her er det ny som på jorderig skjedde – Qualcosa di nuovo è accaduto sulla Terra
[09:58] Et lite barn så lystelig – Un bambino luminoso
[12:44] Saligheten er oss nær – La beatitudine è tra noi
[15:03] Du være lovet, Jesus Krist – Che tu sia benedetto, Gesù Cristo
[17:48] Eg såg ein Kristi pilgrim – Ho visto un pellegrino di Cristo
[20:32] Gamlestev – La vecchia ballata
[21:49] Herre Jesus Krist – Signore Gesù Cristo
[24:31] Guds godhet vil vi prise – Lodiamo la bontà di Dio
[28:14] Faremoanes brureslag – Fratellanza
[30:09] Hjå Gud er alltid gleda – Quale gioia Dio
[34:14] Din herlegdom, Frelsar – Cristo Re il Salvatore
[37:24] Stevpreludium – Ballata del Preludio
[38:57] Nystev – La nuova ballata
[39:53] Folketone frå Lårdal – Canto tradizionale di Lårdal
[41:34] Det er den første julenatt – è la prima notte di Natale
[43:26] I prektige himler – Cieli prodigiosi
[45:28] Guds sønn har gjort meg fri – Il figlio di Dio mi ha liberato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...