Ricette della tradizione natalizia norvegese

Costolette di maiale di Natale

Juleribbe

Ingredienti per 4 persone: 1 – 1,6 kg di costolette di maiale

Procedimento: Tagliare le costolette seguendo le ossa. Rimuovete la cotenna. Spennellate con sale e pepe 1 o 2 giorni prima di cuocere la carne. Versate 2 dl di acqua nella teglia per la cottura delle costolette, mettete le costolette e coprite il tutto con un foglio di alluminio. Arrostite nella parte centrale del forno a 230°C per 30-40 minuti. Rimuovete il foglio di alluminio ed abbassate a 200°C. Arrostite le costolette per un’altra ora e ½. Lasciate riposare per 20 minuti prima di servire. Servite con pasticci di salsiccia di maiale, salsicce di Natale e mirtilli.

KRUMKAKA

Krumkake

Ingredienti per circa 50 pezzi: 1 panetto di burro, 1 tazza di zucchero, 2 uova, 1 tazza di latte, 1 ½ tazza di farina, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Procedimento: In una ciotola, amalgamare il burro e lo zucchero fino ad ottenere una sorta di composto cremoso, aggiungere le uova e mescolate usando un cucchiaio di legno. Aggiungere il latte, la farina e la vaniglia e mescolare bene. Scaldare la piastra a fuoco medio sul fuoco fino a che diventa caldo, quindi mettere un cucchiaino di impasto sulla piastra inferiore e chiudere le due piastre. Quando vedete che da una parte inizia a dorarsi, girate e lasciate cuocere sull’altro lato. Rimuovete il krumkaka dalla piastra e arrotolatelo su di uno spiedino o un pezzo di legno a forma di cono. Ripetere la procedura fino ad esaurimento dell’impasto.

Per questa ricetta è necessario l’apposito attrezzo da cucina

piastra per Krumkaker

Piastra per Krumkaker e attrezzo per formare il cono

Riskrem (Crema di riso)

Riskrem

Ingredienti per 4 persone: ¾ tazza di riso bianco, 1 cucchiaino di sale, ¼ di latte, ½ tazza di zucchero, 1 cucchiaino di estratto di mandorle, 2 tazze di panna dolce ben montata, ½ tazza di mandorle tritate, 1 mandorla intera.

Procedimento: Cuocere il riso nel latte con un pizzico di sale fino a che il riso sia molle e il composto denso (circa 1 h. e ½). Aggiungere lo zucchero e l’estratto di mandorle. Far raffreddare. Aggiungere tutte le mandorle. Incorporare la panna montata. Servire con una salsa di frutti rossi (lamponi, fragole etc.).

Biscotti di Natale norvegesi

Ingredienti per 4 persone: 1 ½ tazza di grasso / strutto, 1 ½ tazza di zucchero, 1 rosso d’uovo e 1 uovo intero, 2 ½ tazze di farina, ½ cucchiaino di cardamomo in polvere, ½ cucchiaino di cannella, 1 tazza di mandorle tritate, 1 cucchiaio di succo d’arancia.

Procedimento: Mescolare il grasso / strutto e lo zucchero quasi a formare una crema ed aggiungervi l’uovo intero ed un rosso sbattuti. Miscelare e setacciare gli ingredienti asciutti insieme alle mandorle sbollentate e tritate. Lavorare bene il composto e aggiungere il succo d’arancia. Far raffreddare l’impasto, quindi stenderlo a sfoglia sottile, tagliarla in forme a piacere e infornare per qualche minuto a 200°C. Devono essere controllati spesso.

Pane di Natale norvegese

Julekake

Ingredienti per 4 persone: 2 bustine di lievito in polvere, ½ tazza di acqua calda, 1 cucchiaino di zucchero, 1 tazza di latte scaldato, ½ tazza di burro, 1 uovo sbattuto, ½ tazza di zucchero, ½ cucchiaino di sale, ¾ cucchiaino di cardamomo, circa 5 tazze di farina, ½ tazza di succo di cedro, ½ tazza di ciliegie candite, ½ tazza di uva passa bianca.

Procedimento. Sciogliere il lievito e un po’ di zucchero in acqua calda. Scaldare il latte e aggiungerci il burro. Far raffreddare a temperatura ambiente. Aggiungere l’uovo e il composto con il lievito al preparato di latte e burro. Aggiungere lo zucchero, il sale e il cardamomo. Incorporare 2 tazze di farina e miscelare bene. Mescolare la frutta con un po’ della farina rimanente così che non si attacchino i vari pezzi l’uno all’altro e aggiungere al composto che stiamo lavorando. Incorporare il resto della farina. Impastare il composto su di un canovaccio infarinato fino a che diventi omogeneo. Mettere l’impasto in una ciotola unta. Coprire e lasciar lievitare fino a che raddoppi di volume. Dividere l’impasto in 2 parti e fare delle pagnotte rotonde. Mettere queste due pagnotte su di un foglio di carta da forno e lasciare che lieviti ancora raddoppiando nuovamente il suo volume. Infornare a 175°C per 30/40 minuti. Mentre sono ancora calde, spennellate le pagnotte con del burro fuso o decoratele con dello zucchero a velo glassato con l’aggiunta dell’aroma di mandorle. Decorate con ciliegie candite e mandorle se lo desiderate.

Strull

Ingredienti: 250 gr di panna acida, 80 gr di zucchero, 130 gr di farina.

Procedimento: Mescolate la panna acida con lo zucchero. Aggiungete la farina e lasciate riposare per ½ ora. Cuocete i dolci in una cialdiera e arrotolateli velocemente intorno ad un bastoncino.

Kransekake

Insieme alle torte con la panna montata, il Kransekake è il dolce preferito dai norvegesi per le grandi occasioni. Si possono usare gli stampi speciali con diametri diversi oppure si possono formare taralli a mano di diametro diverso.

Kransekake con gli appositi stampi per formare gli anelli

Ingredienti: 500 gr mandorle, 500 gr di zucchero a velo, 3-4 albumi, semola per gli stampi. Ingredienti per la glassatura: 1 albume, 100 gr di zucchero a velo.

Procedimento: ammorbidite le mandorle in acqua bollente, sbucciatele passandole man mano in acqua fredda ed asciugatele sulla placca da forno a calore bassissimo. Macinate le mandorle (si possono usare le mandorle già tritate grossolanamente o macinate fini) prima da sole e poi nuovamente con lo zucchero a velo, fino a ottenere quasi una farina. Aggiungete l’albume e impastate. Riscaldate l’impasto in una pentola finché si riesca appena a lavorarla. Mettete questa crema densa in una tasca di tela con bocchetta liscia del diametro di 2 cm e versate l’impasto negli stampi (oppure fate degli anelli a mano di misure diverse). L’impasto può anche essere arrotolato a strisce lunghe che si mettono negli stampi unti di burro e spolverati con la farina di semola. Cuocete gli anelli nel forno per 12-15 minuti a 200°. Lasciateli raffreddare prima di toglierli dagli stampi e finite di raffreddarli su una gratella. Mescolate l’albume e lo zucchero a velo fino a ottenere una crema piuttosto densa. Con gli anelli raffreddati, formate una torre e incollateli uno sull’altro con la glassatura. Spruzzate la glassa a zigzag su ogni anello e decorate la torta con caramelle o confetti fulminanti. Se si prepara il dolce in anticipo bisogna conservarlo in un sacchetto di plastica nel freezer e scongelarlo nel suo sacchetto.

I tradizionali 7 dolcetti di Natale

Un Natale senza i dolci caratteristici –  possibilmente 7 tipi diversi! – è inimmaginabile per un norvegese. Anche questo, i profumi e gli assaggi, contribuisce a creare l’atmosfera di Natale che cresce durante i preparativi. Le vecchie specialità medievali sono ancora popolari, così come diversi tipi di pane e gallette a lunga tenuta, gli strull, le cialde e i dolci croccanti. Dai tempi in cui le donne andavano di fattoria in fattoria con gli arnesi da cucina, spesso pesanti fino a 6-7 chili per aiutare le altre donne a preparare i dolci per le festività, le cose sono cambiate. Tuttavia non è cambiata la tecnica e le richieste dei bambini che ogni anno presentano la lista dei loro dolci preferiti da far preparare.

Ecco le ricette per i 7 dolci:

SERINAKAKER

Ingredienti 150 g di burro, 250 g di farina, 2 cucchiaini di lievito in polvere, 2 cucchiaini di zucchero vanigliato, 100 g di zucchero, 1 uovo

Procedimento: Spennellare e cospargere con : 1 dl = decilitro  albume d’uovo, 1 dl zucchero perlato, 1 dl mandorle tritate.

Sbriciolate il burro con la farina, il lievito e lo zucchero vanigliato. Aggiungere lo zucchero e l’uovo sbattuto insieme. Lavorare la pasta rapidamente insieme. Formate il composto in una salsiccia lunga. Tagliare a piccoli pezzi, a forma di palline e metterle sulla carta da forno o direttamente sulla teglia da forno unta. Premere i dolci leggermente con una forchetta, spennellare con albume d’uovo, cospargere con le mandorle e lo zucchero perlato e cuocere nel forno a 200° per circa 10 minuti. Lasciate raffreddare su una gratella. I biscotti possono essere conservati a lungo in un barattolo ben sigillato

SIRUPSSNIPPER

Ingredienti: 500 g di melassa, 500 g di zucchero, 300 g di burro, 1 cucchiaino di pepe, 2 cucchiaini di zenzero, 2 cucchiaini di cannella, 4  uova, 1 kg di farina, 10 cucchiaini di lievito in polvere.

Procedimento: Scaldare la melassa , lo zucchero e il burro in una pentola. Aggiungere le spezie. Raffreddare e aggiungere le uova sbattute, la farina e il lievito. Lavorare bene l’impasto. Stenderlo con il mattarello per farne uno spessore di 2-3 cm. Ritagliare delle losanghe e mettetele in una teglia unta e leggermente infarinata con un quarto di mandorla al centro. Cuocere in forno a 225°, fino a che raggiungono una colorazione marrone chiaro.

BERLINERKRANSER

Ingredienti: 2 tuorli d’uovo sodo, 2 tuorli d’uovo, 125 g di zucchero, 250 g di burro, 300 g di farina. Spennellare e cospargere con : 1 albume d’uovo, 1 dl. di confetti di zucchero.

Procedimento: Mischiare i tuorli sodi con quelli crudi. Aggiungere lo zucchero e mescolare bene. Immettere alternando burro a temperatura ambiente e la farina. Raffreddare l’impasto. Stendere la pasta a forma di salamini sottili lunghi ca. 10 cm. Formare un cerchietto incrociando le punte. Mettere le ciambelline su carta da forno o direttamente sulla placca da forno imburrata. Spennellare con bianco d’uovo sbattuto, spolverare con i confetti di zucchero. Infornare fino a quando siano dorati a 180° per ca. 10 minuti. Raffreddare su una graticola.

FATTIGMANN

Ingredienti: 5 tuorli d’uovo, 5 cucchiai di zucchero, 5 cucchiai di panna liquida, 1 cucchiaio di brandy, ¼ di cucchiaino di cannella in polvere, ¼ cucchiaino di cardamomo macinato, 1 albume d’uovo, 350 g di farina, 500 g di strutto per friggere.

Procedimento: 1 fase) Sbattere i tuorli d’uovo con lo zucchero. Montare la panna e mischiare con lo zabaione. Aggiungere cognac e le spezie. Montare i tuorli d’uovo e aggiungerlo con attenzione all’impasto. Aggiungere girando 200 gr. di farina e lasciare l’impasto coperto e al fresco fino al giorno dopo.

Fase 2) Utilizzare il resto della farina (meno possibile) quando si stende l’impasto. Con il mattarello renderlo sottile. Ritagliare dei rombi con un taglio al centro e unire gli angoli. Friggerli nello strutto o nell’olio fino a doratura.

GORO

Ingredienti. 1 ¾ tazza di panna da montare, 1 uovo, 125 g di zucchero, 500 g di farina, 1 cucchiaino di cardamomo macinato, 1 cucchiaino di zucchero vanigliato, 325 g di burro.

Utilizzare un gorojern (ferro utilizzato per questo tipo di biscotti, difficilmente trovabile in Italia).

Procedimento: montate la panna fino a renderla ben ferma. Sbattere le uova e lo zucchero per qualche minuto e aggiungere la panna. Sbriciolate il burro agli ingredienti secchi (lasciate da parte un po’ di farina) e mescolare nel mix di crema zabaione. Mettete la pasta a raffreddare per almeno 2 ore. Stendete la pasta e tagliate i fogli di pasta delle dimensioni del vostro gorojernet (Foto). Cuocere fino a doratura e croccantezza.

Per questa ricetta è necessario l’apposito attrezzo: gorojernet

 

HJORTETAKK

Ingredienti: 4 uova, 250 g di zucchero,125 g di burro, ½ tazza di brandy, 1 cucchiaino di bicarbonato, 1 cucchiaino di cardamomo macinato, 600 g di farina, 1 kg di strutto.

Procedimento: Fase 1) Sbattere le uova e lo zucchero per farne zabaione. Sciogliere il burro e raffreddare leggermente, mescolarlo nello zabaione. Aggiungere il cognac e il cardamomo. Aggiungere il bicarbonato e metà della farina e mescolarlo nello zabaione . Lasciate stare l’impasto coperto e  al fresco fino al  giorno successivo.

Fase 2) Utilizzare il resto della farina per stendere l’impasto. Lavorare piccole parti dell’impasto per volta formando degli anelli dello spessore di un dito. Intagliare tre tacche di sbieco ogni anello.

Fase 3) Cuocerli fino a diventare dorati nello strutto bollente. Controllare che lo strutto sia abbastanza caldo, immergendo un bastoncino di legno nella padella. Quando sfrigola attorno al bastoncino si immettono gli anellini. Accertarsi che lo strutto non diventi eccessivamente caldo durante la cottura.

SANDKAKER

Ingredienti: 200 g di burro, 250 g di farina, 100 g di mandorle sbucciate  e macinate, 1 uovo, 100 g di zucchero. Utilizzare le formine apposite. In forno a 175 gradi per 10-15 minuti.

Procedimento: Sbriciolate il burro e la farina mescolandole. Aggiungete le uova, mandorle e zucchero. Lavorate la pasta e lasciatela riposare per un’ora in frigorifero. Prendere un po’ dell’impasto e rivestire le formine. Cuocere in forno e lasciar raffreddare leggermente prima di togliere i dolcetti. I sandkaker sono gradevoli e facili da fare. Si possono riempire con un po’ di panna montata o crema pasticcera e sopra un po’ di marmellata o frutta candita.

Stampi per sandkaker

Tutte le ricette sono tratte dalla brochure “Taste of Norway” redatta dal Ministero degli affari esteri norvegese in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura norvegese. Le foto sono indicative

One thought on “Ricette della tradizione natalizia norvegese

  1. John53 scrive:

    Good article, thanks and I would like extra! Ciao😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...